Massa Marittima (GR) – Lago dell’Accesa

La cittadina conobbe un rapido sviluppo attorno all’XI sec., grazie allo sfruttamento delle risorse minerarie del contado. Straordinaria la sua stagione medievale, allorché venne configurato l’assetto urbanistico in parte ancora leggibile: in basso, la città vecchia, romanica, le cui vie sboccano nella monumentale piazza Garibaldi, con il duomo, il palazzo vescovile, il palazzo pretorio, il palazzo comunale e, poco distante, la fonte pubblica (1265). Più in alto la città nuova, con impianto a maglia ortogonale secondo il progetto predisposto dal Comune nel 1228. La conquista senese (1335) pose fine all’epoca più gloriosa della storia cittadina. Il duomo, sollevato su un podio gradonato, venne costruito in forme pisane, con tutta probabilità fra il XII e il XIII sec., sul luogo di una chiesa preesistente. Dedicato a san Cerbone, la facciata è in stile romanico sormontata da pinnacoli, di impronta gotica. Nel coro dietro l’altare maggiore è la marmorea arca di S. Cerbone, capolavoro della scultura senese (1324). Il palazzo pretorio o del Podestà, del 1230 circa, ospita il Museo archeologico, istituito già nel 1867: ospita materiali etruschi, tra i quali i pezzi reperiti nel corso degli scavi effettuati nei pressi del vicino lago dell’Accesa. Il palazzo comunale è un complesso romanico, in travertino, frutto della fusione di tre case-torri del XIII-XIV sec., con la parte centrale trecentesca, opera dei senesi Stefano di Meo e Gualtiero di Sozzo. Piazza Matteotti, fulcro della Città nuova, è dominata dalla torre del Candeliere, eretta nel 1228,mentre la chiesa di S.Agostino, costruita tra il 1299 e il 1312, ha facciata in travertino con portale e rosone. Nel villaggio di Valpiana è stato aperto l’Aquarium Mondo Marino un meraviglioso acquario con vasche dedicate al lago dell’Accesa, al Mediterraneo e ai tropici.

 Tratto dalla Guida Blu 2013 di Legambiente e Touring Club Italiano

Vedi le strutture per località

Località: , ,

Commenti (...)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*