Scala dei Turchi (AG)

Situata lungo la costa di Realmonte in provincia di Agrigento così chiamata secondo la leggenda per ricordare gli sbarchi dei pirati arabi in Sicilia. E’ una scogliera, una scultura naturale, costituita da uno sperone di marna, di color bianco, su cui i venti e le piogge hanno scavato una naturale gradinata, rendendola fra le più caratteristiche e incantevoli della Sicilia. Al viaggiatore offre uno spettacolo unico grazie al bianco degli scogli esaltato dalla luce del sole che si introduce tra il blu del mare e del cielo. A est e a Ovest del promontorio ci sono spiagge suggestive con arenili dorati. E’ senza dubbio una delle maggiori attrazioni della provincia di Agrigento, un luogo magico che merita di essere visto durante una vacanza nella parte sud della Sicilia e che ha affascinato molti tra scrittori e registi tra cui Andrea Camilleri, che nei suoi romanzi la cita tramite il Commissario Montalbano. Significativo l’abbattimento dell’ecomostro che per 20 anni ha sfregiato la bellezza di questo luogo, avvenuto il 6 giugno 2013. Raggiungere la Scala dei Turchi è molto semplice: da Agrigento basta seguire le indicazioni per Porto Empedocle e, successivamente, la SP68 fino a Capo Rossello; invece da Sciacca bisogna percorrere la SS115 fino a Realmonte per poi imboccare la SP27.

Vedi le strutture per località

Località:

1 Commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*