A Roma il festival della Condivisione

E’ tutto pronto per l’inizio di Festambiente Mondi Possibili, l’ecofestival di Legambiente della rete FestambienteNet, che torna con la sua seconda edizione al Circolo degli Artisti di Roma (Via Casilina vecchia 42 – 00182 Roma).

Una festa che Legambiente dedica al bello di condividere, per divertire e ragionare sulle città possibili, come spazi in grado di investire sui beni comuni e puntare sulla qualità di vita dei cittadini.

Da venerdì 20 a domenica 22 settembre,  Festambiente Mondi Possibili propone un calendario di appuntamenti e attività molto originali. Il programma è infatti ricco di curiosità e divertimento per tutti e in più momenti strizza l’occhio anche alle famiglie con spettacoli, laboratori e menù ad hoc per bambini e neo mamme.

Dalle degustazioni agli incontri, dal cinema al teatro, tutte le attività di Festambiente Mondi possibili saranno all’insegna della sostenibilità e delle buone pratiche: alimentazione bio, a km 0 e senza sprechi, mobilità sostenibile, rifiuti differenziati e emissioni azzerate.

Uno spazio D-gusto odegustazioni FMPspiterà tutte le attività gastronomiche e culinarie della festa: dalla degustazione di vini organici – come quella in collaborazione con Organicool, giovane realtà romana dedita alla distribuzione e alla promozione di aziende vitivinicole artigianali, biologiche e biodinamiche, ai  workshop dedicati alle famiglie, come quello proposto da Rêverie che realizza un laboratorio per bambini dedicato alla preparazione, cottura e degustazione di polpette di pane, verdura e legumi, per parlare, giocando, di sana alimentazione.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile assaggiare gli aperitivi e le proposte gastronomiche del giorno nello spazio D-GUSquare dove particolare attenzione sarà rivolta alle tipicità laziali. Altre novità dell’edizione 2013 sono l’aperitivo a misura di bambino e i mini-menù  vegetariani, tutti i giorni nell’Ecopiazza del Festival.

E ancora il cinema targato ambiente grazie alla collaborazione del Clorofilla Film Festival, Festival delle Terre e Cinemambiente di Torino. La programmazione si apre venerdì alle 20.30 con la premiazione di Qualche nuvola (Italia – 2011) con la presenza del regista Saverio Di Biagio. E a seguire God Save The Green, un documentario costruito su un mosaico di storie che dal Brasile, al Marocco fino a Bologna e Torino racconta come gli orti urbani contribuiscono a dare nuovo senso alle comunità e alla condivisione in città. Sabato mattina alle 11.00 invece sarà la volta del film di animazione Epic, una divertentissima favola ecologista per tutta la famiglia che permette al pubblico di immergersi in un universo incantato in cui la legge suprema è la tutela della natura e delle creature che la abitano. E la sera ben tre proiezioni dalle 20.30 Camminavamo sulla terra, L’età del cemento e Nomos. Chiuderà la rassegna dei film Il giorno che verrà di Simone Salvemini, domenica alle 20.30.

A Festambiente Mondi possibili non mancheranno gli appuntamenti per gli amanti del teatro con diverse sceneggiature divertenti e originali come Post partum di Elisabetta Cianchini con Sonia Barbadoro che aprirà la rassegna teatrale venerdì alle 21.00. Il racconto di una neo mamma che affronta in maniera tragicomica la sua quotidianità e ha il coraggio di “chiedere aiuto”. Oppure Improv Hold’em, il primo spettacolo di improvvisazione teatrale totalmente basato sui principi del poker texano. E ancora performance artistiche allieteranno gli ospiti come quella di pittura dal vivo ispirata al tema “Condominio: cattive pratiche di condivisione” realizzata dagli illustratori, i formatori e gli studenti della scuola di illustrazione OFFICINA b5 prevista per domenica alle 15.00. Per grandi e piccoli ci saranno anche i giochi in cortile e i laboratori di educazione ambientale aspettando Puliamo il mondo e ancora  incontri e workshop per parlare di buone pratiche, benessere, mobilità dolce e città. Come nell’incontro promosso dagli  Stati Generali dell’Innovazione, ROMA SMART CITY – Rigenerazione urbana e luoghi di cittadinanza.

Tra le novità 2013 anche la Walk show-conversazione nomade con ascolti via radio e smartphonedisco wireless sulle tracce di Vincenzo Cerami e PierPaolo Pasolini a cura di Urban Experience. Immancabile infine l’ormai famoso Dj set in cuffie wireless, quest’anno interamente alimentate dalle dinamo di quattro biciclette, un progetto nato dalla collaborazione di Legambiente Lab, Esterni e Pedalove che coniuga l’idea di un consumo consapevole dell’energia elettrica e un sano esercizio fisico.

Per partecipare alle attività di Festambiente Mondi possibili è necessario prenotarsi anche per rispettare il principio del QB: al fine di ridurre al minimo gli sprechi. Fatelo cliccando qui, e buona festa!

Vedi le strutture per località

Località: ,

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*