Capri, alla scoperta dell’Isola Azzura “Passeggiando e Pasteggiando”

Una piacevole passeggiata alla scoperta dei luoghi più affascinanti di Capri, isola tra le più incantevoli del Mediterraneo, meta prediletta di artisti e intellettuali, che si conclude con un gustosissimo pranzo fatto di prodotti tipici e arte culinaria locale. E’ la formula di “Passeggiando Pasteggiando” l’iniziativa, targata Legambiente Isola di Capri, Federalberghi Isola di Capri e Nesea Capri, che torna per il secondo anno consecutivo ad animare l’Isola Azzurra e i suoi dintorni con appuntamenti alla scoperta della natura e della cultura e per gustare prelibatezze della cucina tradizionale e verace. Nove gli itinerari proposti da Legambiente per conoscere la Capri più autentica e nascosta, che hanno preso il via a fine giugno e che proseguono fino all’autunno, stagione che nella costiera amalfitana riserva quasi sempre giornate miti.

Domenica 28 la passeggiata sarà dedicata ai Fortini di Anacapri, torri di avvistamento diventati ecomuseo nel 2004 con il restauro delle strutture e l’apposizione di maioliche che ne descrivono la flora e la fauna presente. La passeggiata si svilupperà tra storia e natura immersi nei panorami mozzafiato della costa occidentale dell’isola alla scoperta di questo sistema difensivo. Il 5 ottobre invece sarà la volta di tutto il territorio di Anacapri, fatto di grotte “fantastiche” e bellezze naturali, antiche e splendide chiese e rovine greco-romane: si partirà dall’antica strada del Faro, si toccheranno le presenze storiche fortificate inglesi, poi attraverso il sentiero di La Guardia- Migliera, si procederà con una sosta panoramica al belvedere della Migliera, dove ci si soffermerà sul particolare toponimo della zona per poi visitare il parco filosofico adiacente. L’ultimo appuntamento del 12 ottobre invece sarà  dedicato alle acque sorgive di Anacapri con un percorso alla scoperta del paesaggio agrario caprese. Partendo da Piazza Umberto I, si attraverserà l’antica porta di città e si conosceranno le zone che un tempo ospitavano le fonti di acqua sorgiva, sostentamento per l’intera isola e l’unica ancora esistente: la fonte di Marucella.

Per ogni escursione è previsto un pranzo a base di prodotti tipici cucinato dai migliori chef e ristoranti dell’isola. Un modo per unire la cultura e la natura, salvaguardando al tempo stesso le produzioni tipiche locali che contribuiscono all’idea di bellezza di un territorio.

Per info e prenotazioni scrivere a:  legambientecapri@gmail.com oppure telefonare al 3495290191

 

Vedi le strutture per località

Località: ,

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*