Roma, week end ecologici dai Fori Imperiali ai Mondi possibili

Da sabato prossimo Legambiente anima i week end di settembre della Città Eterna con due originali eco-festival. Il 14 e 15 settembre la Festa ai Fori saluterà la tanto attesa pedonalizzazione della Via dei Fori Imperiali e dal 20 al 22 spazio alla condivisione con la seconda edizione di Festambiente Mondi possibili

Due week che riportano nella Capitale il ritmo della Bellezza, quello umano delle persone che camminano o pedalano, osservano, scoprono e si riappropriano degli spazi della città. La condividono e ne interpretano le funzioni per viverla meglio, per viverci meglio. Due occasioni per vedere Roma in una veste più ecologica e gustarsi due imperdibili Festival di Legambiente.  

Si comincia sabato 14 e domenica 15 settembre con La Festa ai Fori, l’eco-festival per festeggiare e rilanciare la ciclo-pedonalizzazione dei Fori e del Colosseo. Ricco il programma di spettacoli, mostre, laboratori gratuiti e dibattiti con esperti sulle tematiche ambientali, che animerà la maestosa Via dei Fori Imperiali completamente pedonalizzata da Piazza Venezia al Colosseo, dalle 10 alle 23 di sabato e dalle 10 alle 20 di domenica. Tanti i laboratori per bambini e adulti durante tutto il giorno per imparare a creare nuovi giocattoli a partire da pezzi danneggiati e usati, dipingere la propria faccia creando le maschere più spiritose, realizzare con le proprie mani un segnalibro portafortuna in cotone e pula di farro, saponi artigianali, usare giochi da tavolo e di società e Kapla, ma anche prendere parte alle sessioni di “Yoga della Risata” per ridere e far star bene tutto il corpo o scoprire come risparmiare sulla bolletta elettrica grazie alle energie rinnovabili. E ancora Guerrilla Gardening ai Fori con l’allestimento di un’area verde temporanea, una mostra didattica permanente sulle specie arboree e una Biciofficina dove poter noleggiare gratuitamente una bici, effettuare piccole riparazioni, imparare i segreti della manutenzione delle due ruote. La “Festa ai Fori”  sarà anche spettacolo:  Sabato sera sul palco alle 21 apriranno i “Tupa Ruja” con le loro  melodie di sapore mediterraneo al suono del didjeridoo e di strumenti di natura multietnica; alle 22 i “Mandenko” con uno spettacolo musicale e di danza tradizionale del west-africa, un percorso attraverso le sonorità e le tradizioni africane. Domenica alle 16 “La Ciocia di Laura Pace di Sgurgola” proporrà una sfilata, con canti e balli in abiti tipici della Ciociaria; alle 16.30 i “Musici dei 7 Rioni Storici di Carpineto Romano” uno dei pochi gruppi storici di sbandieratori, si esibirà in modo coinvolgente e spettacolare, con bandiere policrome, lanciate con perizia, e cadenze musicali dei tamburi e delle aide; alle 17 i “Ponentino Trio”, metteranno in scena uno spettacolo sulla tradizione romana con le canzoni, gli stornelli e le poesie di Roma. Non mancheranno neppure i momenti di confronto e riflessione: sabato alle 17 si parlerà delle opportunità di sviluppo verde per Roma e l’intera area metropolitana con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, insieme ai rappresentanti delle realtà locali. Domenica alle 10:30 si terrà invece l’incontro con il Sindaco Ignazio Marino “Fori Imperiali, vetrina di una Roma sostenibile: dalla rete di pedonalizzazioni alla rete dei Parchi Urbani”.

Da venerdì 20 settembre fino a domenica 22, invece, sarà il Circolo degli Artisti il fulcro della sostenibilità nella Capitale, che ospiterà la seconda edizione di Festambiente Mondi possibili, la manifestazione promossa dal circolo Legambiente Mondi Possibili e dall’Associazione di Promozione Sociale Tavola Rotonda, in collaborazione con Legambiente e Circolo degli Artisti. L’evento, che lo scorso anno ha ricevuto il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, torna a parlare di stili di vita, mobilità, vita in città partendo dalla condivisione, come generatore di buone pratiche e concentrerà la sua attenzione sui condomini intesi come realtà abitative capaci di favorire la convivenza negli spazi comuni, sovvertendo così l’idea tradizionale del condominio come luogo di conflittualità e diatribe. Co-housing, co-working, bike-sharing, car-sharing, car-pooling, gruppi di acquisto solidale (GAS) e orti urbani saranno solo alcune delle azioni presentate per la costruzione degli eco-quartieri, realtà pensate per facilitare l’accesso ai servizi rendendoli quasi a costo zero e come luoghi dove vivere meglio. Ma Festambiente Mondi Possibili sarà molto di più. Per tutto il week end il divertimento sarà fatto giochi e originali laboratori dedicati alla cucina e all’alimentazione con corsi informali, degustazioni e aperitivi green a km0. E ancora benessere nell’area wellness con incontri e confronti di gruppo sui benefici della bioenergia e lezioni di yoga al tramonto e per chi ama le proiezioni di fine estate all’aperto è in programma una rassegna cinematografica in collaborazione con Clorofilla Film Festival, Festival delle Terre e Cinemambiente di Torino. I film, a tematica ambientale, potranno essere seguiti in cuffie wireless, mentre per gli amanti del teatro saranno presentate performance di professionisti dell’improvvisazione teatrale italiana e le ultime proposte dalla scena teatrale romana emergente. E ancora presentazioni di libri e incontri con artisti e un area gioco dove  adulti potranno cimentarsi con giochi collaborativi e i bambini, con il supporto degli educatori di Legambiente, potranno imparare le pratiche del riciclo e recuperare la tradizione del divertimento in cortile grazie a giochi da tavolo giganti. Ovviamente non mancherà il Dj set in cuffie wireless, che quest’anno presenta una novità: le cuffie saranno interamente alimentate dalle dinamo di quattro biciclette, un progetto nato dalla collaborazione di Legambiente Lab, Esterni e Pedalove che coniuga l’idea di un consumo consapevole dell’energia elettrica e un sano esercizio fisico.

La Festa ai Fori e Festambiente Mondi possibili fanno parte della rete FestambienteNET e aderiscono a progetti diAzzeroCO2. Oltre ad aver scelto materiali e tecnologie a basso impatto, Legambiente compenserà le altre emissioni grazie a un progetti di forestazione.

 Per maggiori informazioni:

www.legambientelazio.it

www.festambiente.mondipossibili.it
www.facebook.com/festambientemondipossibili

Vedi le strutture per località

Località: ,

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*