A Napoli la Collina Gentile è già in fiore

Una maxi-festa di primavera dà il via alla nuova edizione della “kermesse smart” dedicata alla Collina di Capodimonte a Napoli. Seminari, visite, passeggiate, mercatini, spettacoli itineranti alla scoperta dei tesori del “Triangolo della Cultura” .

collina gentile 2

Sboccia la primavera sulla “Collina Gentile”, il progetto per la valorizzazione della collina di Capodimonte a Napoli (da Via Foria a Capodimonte), che torna ad animare con attività e percorsi insoliti la Napoli dei vicoli, delle scale, dell’arte e del verde, cortili, monumenti e paesaggi, per sviluppare un turismo d’incontro, rispettoso delle diversità naturali e culturali e per condividere gli aspetti più caratteristici di questo straordinario territorio.

“La Collina Gentile – spiega Carmine Maturo, tra gli ideatori del progetto – rappresenta un’ idea di ecoquartiere di grande importanza, tanto più in questo momento difficile per la nostra città, per capire la strada da seguire per battere la crisi chiamando a raccolta le migliori energie del territorio. Il progetto dunque è qualcosa di più di un semplice calendario di iniziative ma una vera e propria mobilitazione civica“. Tantissime sono infatti le organizzazioni che sostengono la Collina Gentile curato da Legambiente Neapolis 2000 insieme alla Pro Loco Capodimonte, con la collaborazione della III Municipalità Stella San Carlo all’Arena e il sostegno di un vasto Comitato promotore *.
Da Marzo a Giugno si potrà quindi conoscere e assaporare tutto il meglio del “Triangolo della Cultura”: l’area fra il museo Archeologico, l’Orto Botanico e Capodimonte, partecipando alle originali iniziative in programma per la “Collina in fiore” una maxi-festa di primavera che allieterà le giornate e le serate della “primavera napoletana”.
Sabato 22 marzo dalle ore 10.30 con “Tutti i fiori del vivaio: festa di primavera” andranno in scena degustazioni, ascolto di musica d’epoca e la straordinaria vendita piante rare napoletane.

Sempre dal 22 marzo, tutti i sabato fino al 31 maggio, alle 9.30, via libera all’arte con i “Segni e colori della Collina Gentile” lezioni di disegno e tecniche pittoriche a cura della prof.ssa Marilena Zanniello. Il 23 e 28 marzo alle ore 10.30 yoga&arte per bambini laboratorio di rilassamento e pittura per bambini a cura dell’Istituto Froebeliano.

Tutti i venerdì invece (dal 21 marzo sempre fino al 31 maggio) uno spettacolo itinerante renderà omaggio a Peynet con “Gli amanti della Panchina” a cura di Anita Pavone, Tiziana Tirrito, Guido Liotti e tanti altri artisti.

Per gli amanti del camminare l’appuntamento è per sabato 22 marzo alle 10.30 per la visita guidata a Santa Teresa degli Scalzi  “Prima del ponte – a’ via nova” a cura dell’Associazione Via Nova e per domenica 23 e 30 marzo alle ore 10.30 con “O’ refrisco, visita alle fontanelle” visita al cimitero delle fontanelle a cura dell’associazione Medea-art.

La sera del 22 marzo sarà dedicata alla letteratura. Alle 19.30 il Salotto di Ro’ insieme a a.s.c.i associazione b&b La torre di ro’ presentano trasgressione e libertà: eros e carnalità, l’amore peccaminoso: da Boccaccio…….a Viviani…….. a Pasolini….

La Collina Gentile è a cura Legambiente Neapolis 2000 e Pro Loco Capodimonte con la collaborazione della III Municipalità Stella San Carlo all’Arena.
*Comitato promotore
Cittadinanzattiva Neapolis Oltre Le Mura, Gruppo Archeologico Kyme, Associazione culturale LADU laboratorio di degustazione urbana, Legambiente Neapolis 2000, Associazione Culturale L’Obiettivo, Associazione socio-culturale Locus Iste Luoghi e Memoria, L’Orto Consapevole, Associazione culturale Lo Sguardo che Trasforma, Luana Raia Artista, Associazione Miradois Onlus, Pro Loco Capodimonte e III, Municipalità, Associazione i Teatrini, Torre del Palasciano – La Torre di Rò, Associazione culturale Via Nova
Per avere gli aggiornamenti sul programma clicca qui

Vedi le strutture per località

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*