Arrivano i Naples Greeters, “ciceroni” volontari della città

Legambiente aderisce al Global Greeter Network, la rete di guide volontarie per un nuovo modo di accogliere i turisti. A Napoli pronto il primo gruppo di Greeters del Cigno verde per far conoscere gratis le bellezze della città ai turisti di tutto il mondo.

Chi può mostrare il meglio di una città se non quelli che ci vivono? Dalla risposta, più o meno scontata, è nata Oltreoceno un ventennio fa, l’idea dei Greeters (to greet in inglese significa “dare il benvenuto”), ossia persone “del posto che si mettono gratuitamente a disposizione per accogliere e guidare i turisti alla scoperta dei “tesori di casa“. Non professionisti, dunque, ma semplici volontari accomunati dall’amore e la passione per la propria città, che vivono quotidianamente il territorio, che conoscono le bellezze storico-culturali, ma anche angoli caratteristici, luoghi curiosi o poco conosciuti e di cui possono raccontare cose che non si trovano scritte nelle guide turistiche.

I Greeters di tutto il mondo oggi sono riuniti nel Global Greeter Network, una rete internazionale di guide volontarie di cui l’Italia è entrata a far parte con il gruppo di Torino (Turin Greeters) e a cui ha chiesto l’adesione anche Legambiente con Napoli e i Naples Greeters, il primo gruppo del Cigno verde pronto a far conoscere l’essenza e la bellezza nascosta della città partenopea.

“Il progetto Greeter rappresenta davvero una bella sfida. – spiega Carmine Maturo, presidente di Legambiente/Neapolis 2000 – Da sempre la nostra associazione crede nell’importanza dei progetti di cittadinanza attiva, un modo per avvicinare le persone alle tematiche ambientali, per riscoprire e rafforzare quel legame con il territorio. E questo progetto, che si sta diffondendo anche in Italia, va in questa direzione. L’esperienza che abbiamo iniziato a Napoli con i volontari Greeters prende avvio per lo stesso motivo per cui sono nati a New York i greeters: siamo stanchi di sentire parlare male della nostra città, vogliamo dimostrare che Napoli non merita la cattiva fama di metropoli inospitale. Per questo siamo pronti a dare il benvenuto ai turisti e mostrare loro le bellezze della nostra città. Il nostro lavoro sarà anche di “controinformazione” in modo che i turisti, tornati a casa, sodisfatti e avendo vissuto un’esperienza di visita verace, diventano dei veri e propri ambasciatori”.

405489_10150506202009893_1931469016_nLegambiente Napoli Greeters propone ai turisti un percorso particolare che prende il via alla “Stazione Neapolis”, fermata del Museo (Linea 1), saranno poi raccontate storie e leggende e non mancheranno consigli ed indicazioni per trascorrere il soggiorno in città in modo sostenibile, responsabile e soprattutto “autentico”.

Per prenotare una visita è semplice: basta compilare il forum sul sito internet almeno con due settimane di anticipo. Il servizio offerto dai greeter è gratuito.

Per maggiori info:
Legambiente Napoli Greeters
Global Greeter Network

Vedi le strutture per località

Località: ,

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*