Mare o montagna? Scegli i campi estivi di volontariato di Legambiente divertimento, apprendimento e cittadinanza attiva in Italia e all’estero.

Parte a luglio la stagione estiva dei campi di volontariato organizzati da Legambiente, dove l’unico requisito richiesto è una buona propensione alla vita di gruppo e voglia di collaborazione.
Non solo mare, per i volontari, chi volesse dedicare una settimana alla valorizzazione del territorio, potrebbe farlo anche in fascinose località montane.

Se non avete ancora deciso come trascorrere le vostre vacanze estive, date uno sguardo al ricco programma dei campi di volontariato della Legambiente:

Siracusa 22-31 luglio e 1-10 agosto
Mare e  archeologia e con eccezionali immersioni presso secche e relitti. I volontari saranno impegnati nella pulizia della costa e dei fondali; si dedicheranno, inoltre, alla sensibilizzazione dei turisti e locali alle principali tematiche ambientaliste. Snork, sub e corso sub.

Pozzuoli 5-14 agosto
Il progetto prevede  la mappatura e rilievo in 3D dei manufatti romani, per giungere alla realizzazione di cartine descrittive a fini divulgativi. I partecipanti prenderanno parte a monitoraggi, pulizia dei fondali e altre attività didattiche. Nel tempo libero avranno l’opportunità di godere delle principali bellezze del territorio. Snork, sub e corso sub.

Asinara 13-20 agosto e 20-27 agosto
Attività di rimozione dei rifiuti che verranno trasformati poi in opere artistiche da distruggere e differenziare ove possibile. I volontari avranno la possibilità di partecipare al progetto europeo MED-JELLYRISK (censimento, catalogazione e studio dei comportamenti delle meduse).

Itaca 2-11 agosto
Mare e biodiversità anche all’estero: in collaborazione con l’associazione Swimtrekking con un programma analogo a quello di Asinara.

Torre Guaceto 12-20 luglio.
Campo estivo pensato per la categoria under18 con lo scopo di educare al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente attraverso l’esplorazione del mondo marino a nuoto.

Lamon 26 luglio-5 agosto
Campo per le famiglie, che impegnerà i partecipanti nella pulizia e manutenzione di sentieri immersi nel verde.

Pescomaggiore 21-30 luglio
Campo  organizzato in un eco-villaggio costruito in legno e paglia. Le attività di manutenzione dei sentieri montani e delle aie circostanti il borgo sono volte alla mappatura e ripristino della sentieristica storica; ci saranno anche momenti formativi dedicati all’apprendimento di tecniche GIS-CAD.

Rifugio Le Cave 20-29 agosto.
Campo per famiglie, che prevede il ripristino dei sentieri escursionistici. Sono inoltre previsti lavori di manutenzione e di abbellimento della struttura che ospita il Centro di Educazione Ambientale.

Val Cordera 28 luglio-7 agosto
Campo dedicato alla pulizia del territorio e a lavori agricoli che permetteranno di apprezzare tutte le risorse del luogo.

Sernaglia della Battaglia 1-10 agosto
Campo per la valorizzazione dell’Oasi Fontane Bianche, un’area data in concessione a Legambiente Sernaglia dal Genio Civile nel 1991, nel tempo quest’area è passata da 20 a 33 ettari grazie all’ottima gestione dell’associazione. Ora servono volontari che mantengano e garantiscano continuità a questa cura.

Il programma completo di tutti i campi è consultabile qui

1 Commento

  1. Hotel Bibione 4 dicembre 2014 Rispondi

    Non sono mai stato per la maggior parte di questi luoghi e mi piacerebbe far loro visita.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*