In vacanza sulla Nevediversa

Passeggiate distensive e rigeneranti tra paesaggi unici, ciaspolate, degustazione di prodotti tipici al caldo dei rifugi, gite fra borghi incantevoli. Come vivere la montagna d’inverno senza gli sci ai piedi

Ogni inverno Legambiente propone attività in quota, alternative allo sci, per condividere il piacere di una gita in montagna e alimentare una riflessione sui temi della gestione del territorio e dell’utilizzo delle risorse. In molte località l’offerta turistica invernale punta esclusivamente alla monocultura dello sci alimentando consuetudini particolarmente impattanti: grandi quantità di acqua ed energia spese per l’innevamento artificiale, il continuo ampliamento dei comprensori sciistici in aree sensibili e protette, l’aumento di traffico e smog per la sciata mordi e fuggi del fine settimana, il business delle seconde case che divorano suolo. Le iniziative di Nevediversa rimettono al centro la straordinaria bellezza dei nostri paesaggi montani, una grande e insostituibile ricchezza nazionale che possiamo proteggere scegliendo un turismo dolce alimentato dal desiderio di esperienza, prima che di consumo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*