Primavera della Mobilità Dolce

Quest’anno il tema della mobilità dolce prende nuova vita con la Primavera della Mobilità Dolce, un’intera stagione promossa dal 21 marzo al 21 giugno, da A.Mo.Do, la rinnovata Alleanza della Mobilità Dolce, di cui Legambiente è fondatrice, per scoprire e promuovere il territorio in maniera slow e dare visibilità a molte ferrovie dismesse, sentieri, aree protette o a progetti interessanti per una corretta infrastrutturazione e fruizione dolce del paesaggio.

Il tutto nell’anno del Cibo 2018 buono ed autentico, dei piccoli borghi e dello slow travel per camminare e viaggiare nella bellezza del paesaggio italiano. E per festeggiare l’approvazione della legge per le ferrovie turistiche e quella per lo sviluppo della mobilità ciclistica e delle ciclovie turistiche.

All’interno dei tre mesi di eventi si terrà la Giornata Nazionale delle Ferrovie delle Meraviglie, che si svolgerà il 26 e 27 maggio, per sottolineare la bellezza di antiche ferrovie e vecchi tracciati che chiedono di essere valorizzati come linee turistiche o trasformate in dolci greenways su cui camminare e pedalare.

Inoltre dal 22 maggio al 3 giugno Legambiente promuove dentro questo calendario di Primavera, CamminaNatura, una campagna per valorizzare l’immenso patrimonio naturale custodito dai parchi e dalle riserve naturali italiane.

A giugno, a chiusura della Primavera della Mobilità Dolce, si terrà la consueta Maratona Ferroviaria 2018 nei giorni del 18/19/20 giugno, lungo i tracciati ferroviari delle linee locali tra Toscana, Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, per promuovere l’integrazione con le reti ciclopedonali e la cultura della mobilità dolce.

Il programma in continuo aggiornamento è consultabile qui – Primavera Mobilità Dolce

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*