Imparare il rispetto dell’ambiente divertendosi

Al via l’Estate con Legambiente

Campi estivi per bambini e ragazzi e campi di volontariato lungo tutta la penisola

Anche quest’anno Legambiente moltiplica l’offerta estiva tra i suoi Centri di Educazione ambientali e numerose località italiane dove si terranno i campi estivi per bambini e quelli di volontariato quelli per ragazzi ed adulti. Da menzionare fra i campi per bambini Under 14 quelli organizzati dal Circolo Legambiente “Il Girasole” di Rispescia (GR), fra passeggiate nel Parco Regionale della Maremma e attività educative e sportive fra mare, bosco e fiume. Altra meta all’insegna di mare e natura è quella proposta nella splendida Isola Palmaria di porto Venere in Liguria, organizzata dal Circolo Legambiente Liguria.

Per gli amanti della Montagna da non perdere è l’esperienza offerta dal Legambiente Lecco all’interno del Parco del Monte Barro in Lombardia: una settimana di passeggiate, laboratori di teatro e giochi per il divertimento all’insegna del rispetto della natura. Presso il Bioparco dei Frignoli, sull’appennino Tosco-emiliano (Lunigiana) si terranno invece escursioni, passeggiate e laboratori didattici, anch’essi a doppio scopo ricreativo/educativo. Tanti altri campi avranno luogo invece fra Abruzzo (Pretoro), Lazio (Valle dell’Aniene) e svariate altre località. Per scoprire i dettagli su ognuno dei nostri campi tra natura, divertimento e condivisione, cliccate qui:

Moltissimi anche i campi di volontariato per ragazzi “Over 15” e per adulti, ricreativi si ma con una mission ambientale molto più netta. Tra i tanti, uno dei campi di Volontariambiente si svolge nella spiaggia dell’Isola dei Conigli, in Sicilia, sito di deposizione della tartaruga marina Caretta caretta, con  una duplice finalità: contribuire alla tutela della spiaggia, molto frequentata a fini balneari, in modo da garantire le condizioni ambientali idonee all’ovodeposizione delle tartarughe, e sorvegliare e proteggere i nidi delle “Caretta Caretta”, dalla deposizione alla schiusa. Sempre in Sicilia, sull’isola di Ustica, i campi di volontariato impegneranno i volontari nel sensibilizzare gli abitanti e i turisti al rispetto dell’ambiente marino e costiero, e migliorare l’offerta di turismo sostenibile sull’isola, attraverso la sorveglianza dell’area protetta, il monitoraggio e la pulizia dai rifiuti.

Sull’Isola d’Elba invece, l’ ASD “Diversamente Marinai” propone un campo per ragazzi Under 18 della durata di una settimana in barca a vela, con l’obiettivo di promuovere la tutela del territorio marino e delle mille bellezze naturali dell’Isola. Inoltre, realizzeranno  interventi concreti per migliorare la qualità ambientale, con la pulizia delle spiagge inaccessibili a piedi, il monitoraggio dei materiali inquinanti presenti nelle acque dell’Arcipelago e la pratica quotidiana della riduzione degli sprechi a bordo delle navi.

Per gli amanti della montagna, il Circolo Legambiente della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, organizza una forma alternativa di vacanza/ campo estivo che ha come meta una delle aree meno note del nostro Bel Paese, quella delle Alpi orientali, ricca di storia e di bellezze naturali. Obiettivi dei volontari, coadiuvare la valorizzazione delle peculiarità di questa zona, dando risalto ad iniziative di sviluppo turistico sostenibile, e  ripristinare una importante rete di percorsi di montagna che rischiava di scomparire in seguito all’abbandono delle attività agricole tradizionali.

“Goletta dei Fiumi” si chiama invece l’iniziativa promossa da Legambiente Campania nata per monitorare lo “stato di salute” dei maggiori fiumi della regione, con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sul completamento delle infrastrutture depurative. Allo stesso tempo, il campo rappresenta un’esperienza unica di gioco e di rivalutazione del Fiume Irno e dello splendido territorio intorno alla città di Salerno. Il Circolo Legambiente Campania organizza questi campi anche per educare al tema del rispetto ambientale, un concetto cardine in una realtà quale la Campania, dove sono molte le problematiche da affrontare in tema di degrado. Parallelamente, il Circolo realizza interventi finalizzati a fare dei parchi, delle oasi e delle riserve i primi laboratori di uno sviluppo economico e turistico equilibrato e sostenibile.

Il  Circolo Legambiente Guspini in Sardegna porta avanti da anni un progetto finalizzato al ripristino ambientale di alcune aree minerarie e boschive appartenenti ai comuni di Arbus e Guspini e dei litorali della Costa Verde appartenenti alla Riserva Naturale “Dune di Piscinas-Monte Arcuentu”. I volontari del campo estivo parteciperanno alla sistemazione dei sentieri, alla pulizia di sorgenti, alla raccolta di rifiuti, alla beach litter e al monitoraggio della fauna selvatica. Quelli elencati e decritti sono però soltanto alcuni dei numerosi campi di volontariato organizzati dai Circoli legambientini.

Puoi consultare le descrizioni nei dettagli sul sito di Legambiente i vari campi:

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*